CUN Area 10 – 19 ottobre 2017

Cari Colleghi,

oggi, presso la sede CUN, Roma, un incontro fra rappresentanti delle Consulte di Area 10 ha offerto la migliore cornice per un esame dei problemi che segnano la ripresa delle attività dopo la pausa. Da un dialogo con il Capo Dipartimento MIUR per l’Università Marco Mancini derivano preziose anticipazioni sulla legge finanziaria. Giunge, forse con risorse MIUR vincolate, certo non in base al “tesoretto” di Ateneo, la risposta per la rivendicazione degli scatti stipendiali, da immaginare ogni due, non più ogni tre anni. Possibile un bando PRIN in febbraio, con stanziamento notevole, 400 milioni, sembra. E’ con risorse MIUR vincolate anche il piano per contratti da RTD tipo B, 1290 sul territorio nazionale, con finanziamento anche per la stabilizzazione nel ruolo di Associato. Il nostro membro CUN di Area 10 Guido Baldassarri ha indicato un programma di rilancio per le chiamate di rientro dall’estero: incentivi minori si prospettano invece per le chiamate da un altro Ateneo.

Torna, dopo le vicende TAR che ora coinvolgono Roma Tor Vergata, l’esigenza di un Regolamento comune per le chiamate con l’articolo 18 e con l’articolo 24 della Legge Gelmini. Non è da escludere un lieve incremento per le borse del Dottorato. Prosegue il confronto per la definizione dei lettori di lingua straniera e si profila, per la didattica, un aumento di CFU per la scelta libera nelle Magistrali. E’ in calendario per il 10 novembre un ciclo di dibattiti sul sistema Università.

Elaborata in base al parere CUN la nota MIUR che presto consentirà di affrontare con relativa serenità vari nodi del Decreto 616 sulla formazione dei docenti per le scuole secondarie: sospensione per allievi del Dottorato, ruolo delle telematiche per l’acquisizione dei 24 CFU, semestre supplementare. In ogni caso, il MIUR annuncia 3 concorsi e il cammino per l’attuazione piena del Decreto 616 sembra lungo. Dopo un primo bando in febbraio per candidati con abilitazione “vecchia”, un secondo bando è da credere riservato per candidati con 3 anni di esperienza nelle scuole secondarie: fra un semestre, se non più, il Regolamento per le prove. Preoccupa l’inevitabile soggettività per il riconoscimento dei 24 CFU in Ateneo.

Il Direttivo ANVUR invierà presto al MIUR il nuovo schema per le riviste di Classe A: è necessario un ultimo controllo, il MIUR in ogni caso renderà pubblico il nuovo schema dopo l’ultimo sportello ASN. La commissione mista CUN e Garanti della Ricerca per il nuovo assetto dei saperi studia il sistema di referaggio. In difesa di Area 10, è opportuno “popolare” la banca dati “Reprise”, accessibile in rete dal 30 ottobre. La commissione speciale CUN per il rapporto fra MIBACT e MIUR analizza in questo periodo vari problemi che ostacolano il fertile rapporto fra Università e personale di musei, campagne di scavo, progetti di restauro: è in programma un esame nuovo degli Ordinamenti per la didattica. Dalle vicende ultime per Diritto Tributario deriva, per impulso dell’ANAC, la riflessione CUN sulle procedure di reclutamento.

Saluti affettuosi
Mauro Tulli